Design Anni 70 - MAgriTTA (1970)

Roberto Sebastiàn Matta

MAgriTTA è un pouf realizzato da Roberto Sebastiàn Matta nel 1970 e prodotto successivamente da Gufram.

Si tratta di una poltrona-scultura, omaggio al surrealismo.

La mela verde e il cappello a bombetta nera sono gli elementi figurativi ricorrenti nelle opere di René Magritte.

Sebastián Matta unisce questi elementi e crea una nuova seduta, rivestita in tessuto.

Tramite MAgriTTA, il designer è riuscito a tradurre l’inganno, lo scherzo e l’illusione delle opere di Magritte in un oggetto di design.

Nello specifico:

  • il cappello funge da struttura
  • la mela costituisce una seduta comoda e soffice.

Infatti, la poltrona è realizzata in morbida schiuma poliuretanica ed imbottita con tessuto elastico.

La particolarità di questo oggetto di arredo è che incarna perfettamente l’incontro tra arte e design.

L’azienda di produzione Gufram ha fatto di questo incontro il proprio marchio di fabbrica.

Roberto Sebastiàn Matta

Architetto, Pittore e Designer cileno

L’architetto, pittore e designer cileno Sebastiàn Matta è il protagonista dei più importanti movimenti artistici del XX secolo.

A Parigi, infatti, era tra le personalità di spicco del surrealismo, mentre alla fine della seconda guerra mondiale, ha influenzato a New York la nascita dell’espressionismo astratto

In Italia, invece, ebbe un ruolo di connessione tra l’espressionismo astratto e l’astrattismo italiano. 

Ad oggi le sue opere sono esposte in alcuni dei più importanti musei del mondo, tra cui: il MOMA di New York, il Centre Pompidou di Parigi e la National Art Gallery di Roma.

Fu quando i suoi interessi si spostarono verso la pittura che si unì ai circoli di Salvador Dalì, André Breton e René Magritte

— Roberto Sebastiàn Matta

Curiosità

Il nome MAgriTTA, scritto con la distinzione delle lettere maiuscole e minuscole, unisce i cognomi Matta e Magritte.

Questa fusione ha l’obiettivo di amplificare l’omaggio di un grande artista a un altro grande artista.

Attraverso la riedizione di MAgriTTA, Gufram valorizza il suo percorso di riqualificazione delle icone del design radicale internazionale.

Infatti si posiziona al centro della riscoperta di tale movimento essenziale per la storia del design industriale.