Design Anni 70 - Poltrona Joe (1977)

Jonathan De Pas - Donato D’Urbino - Paolo Lomazzi

Ispirata alla poetica della Pop Art, gli architetti Jonathan De Pas, Donato D’Urbino e Paolo Lomazzi realizzano la Poltrona Joe.

Montata su due ruote invisibili, e disegnata negli anni ’70 per il Brand Poltronova, ha la forma di un guanto da baseball.

Anche il suo rivestimento in pelle riprende il capo di abbigliamento di questo sport.

Questo perché la Poltrona Joe rappresenta il tributo al mitico campione di baseball americano Joe di Maggio.

Essa incarna perfettamente il carattere innovativo ed iperrealistico del product design.

Ad oggi, infatti, è uno degli oggetti di interior più famosi al mondo.

Donato D’Urbino e Paolo Lomazzi operano insieme dal 1966 nella progettazione di architetture, oggetti, allestimenti, arredamenti e in campo urbanistico. Collaborano con l’architetto Jonathan De Pas dall’inizio della loro attività fino al 1991

— Archiproducts: Studio D'Urbino Lomazzi

Curiosità

Essendo ispirata al baseball, questa poltrona si integrò fin da subito nell’immaginario collettivo americano, e ben presto attirò anche l’attenzione del Bel Paese.

I concetti che racchiude non sono solo legati ai caratteri della Pop Art.

Avendo le sembianze di una grande mano, infatti, è in grado di trasmettere sensazioni di protezione ed accoglienza.

Fonte: I Maestri del Design – Il Sole 24 Ore | Poltronova